mercoledì 3 luglio 2019

Crop top all'uncinetto

Buongiorno! Quello di oggi è un progetto di un paio di anni fa che comunque è sempre molto attuale: un crop top che ho uncinettato per mia figlia. Lo indossa spesso sotto a un kimono o come copricostume per andare al mare. Realizzarlo è facilissimo. Se volete provare, continuate a leggere.


sabato 29 giugno 2019

Cucina: tortino di alici

Buongiorno! Caldo, eh? In questi giorni roventi, a tavola non si possono che portare cibi leggeri. Questo tortino di alici in realtà è una semplice rivisitazione di un piatto tipico della Campania: le alici ammulicate. Di questi tempi, le alici sono uno dei pochi buoni motivi che trovo per accendere il forno e siccome ci piacciono proprio tanto, soprattutto in questa versione, le faccio abbastanza spesso. E' un pesce dalle grandi proprietà, ricco di proteine e di minerali (soprattutto selenio, oltre a ferro, calcio e fosforo), con un buon contenuto di vitamine del gruppo B e vitamina E e di acidi grassi omega 3. Insomma fanno un gran bene e sono buonissime.

sabato 8 giugno 2019

Cucito: gonna plissettata

Buon sabato! Giugno è esploso nel migliore dei modi, con il sole, il caldo e finalmente la luce dopo tanto grigiore. I giubbotti e gli impermeabili sono tornati dalla lavanderia per prendere posto negli angoli più remoti dei nostri armadi e finalmente possiamo tirare fuori le magliette, i vestitini, le gonne... Mi piace moltissimo la moda estiva di questo 2019: gonne, pantaloni e abiti comodi, dalle linee morbide e dai tessuti impalpabili. Le gonne plissettate sono ovunque, tutti i brand le hanno proposte. Che ne dite di provare a farcene una con le nostre mani? Non è affatto difficile come può sembrare.

giovedì 30 maggio 2019

Cucina: terrina di fagiolini

Buongiorno e benvenuti! Una cosa che mi piace è studiare modi sempre nuovi di proporre ai miei figli le verdure e gli ortaggi di stagione. Diciamoci la verità, pochi di noi possono vantarsi di aver amato i broccoli già da adolescenti, il più delle volte bastava il colore o l'odore di certi ortaggi a farci desistere dall'assaggiarli. ...Per poi scoprire da grandi quanta bontà ci eravamo persi!
Questa ricetta è di mia suocera e la faccio ormai da anni in primavera e in estate, perché in questo modo i miei figli mangiano i fagiolini. Poi questo genere di preparazioni (terrine, sformati, torte salate, gateau...) sono dei perfetti salvacena, sono molto versatili e comode, secondo me. Questa terrina può essere preparata in anticipo, può anche essere congelata ed è buonissima appena sfornata ma anche quando è fredda (se ci arriva a raffreddarsi!).


lunedì 27 maggio 2019

Home decor: fiori di maggio

Buon lunedì! Anche questa settimana è iniziata all'insegna della pioggia, ma ormai è quasi giugno (come sia potuto succedere non me lo spiego!) e il bel tempo dovrà arrivare per forza. Comincio questa settimana con la voglia di fare preparativi per l'estate, magari il cambio di stagione nel mio armadio e un po' di shopping di costumi e vestitini. E qualche fiorellino bianco per vestire di primavera la mia cucina. 

giovedì 23 maggio 2019

Fashion diy: maglietta ricamata

La mia passione per il ricamo ultimamente ha trovato un campo fertile nella moda: amo personalizzare i miei capi e pare che sia molto di tendenza.
Questa maglietta è stato il mio progetto di ricamo della settimana. Un ramo di fiori rossi e gialli che decora la spalla destra di una semplice t-shirt bianca.


lunedì 20 maggio 2019

Bottoni rivestiti faidate

Buon lunedì! Si riparte con una nuova settimana, purtroppo ancora all'insegna della pioggia. Nelle mille cose che riempiono i miei lunedì (io sarò aliena, ma amo questo giorno della settimana!) c'è sempre una sorta di resoconto sulle cose da fare. Per un progetto di cucito che vi mostrerò presto, avevo bisogno di bottoni rivestiti e sembra diventato un po' difficile trovare qualche merceria che ne fa, almeno dalle mie parti. Per cui, non volendo cercare oltre e  impaziente di vedere finito il mio lavoro, me li sono realizzati da sola. In realtà è abbastanza semplice ed intuitivo e l'effetto finale è assolutamente uguale a quelli realizzati in merceria. 
In questo piccolo tutorial troverete dunque i pochi semplici passaggi per rivestire con le vostre mani i bottoni di stoffa.

venerdì 17 maggio 2019

Cucina: cortecce agli asparagi e pancetta

Buongiorno! Oggi vi posto la ricetta di una delle mie paste primaverili preferite. Ingrediente principe: gli asparagi, selvatici e non. Una ricetta semplicissima per un piatto davvero gustoso.

martedì 14 maggio 2019

Layering: i sette passaggi per una pelle sana e bella

Avete mai fatto caso alla pelle setosa e luminosa delle donne giapponesi? 
Elodie-Joy Jaubert, famosa blogger parigina, appassionata di Giappone, di salute e di cosmesi bio, ha seguito le donne orientali nei loro riti quotidiani per scoprire i loro segreti di bellezza.
Nel suo libro Sette riti di bellezza giapponese Il metodo per una pelle perfetta e capelli di seta, che ho letto in una sola sera per quanto mi è piaciuto, espone con estrema chiarezza il layering, il rituale quotidiano per la pulizia e la cura della pelle del viso delle donne giapponesi che si compone di sette distinte fasi:

1. Demaquillage con olio
Passaggio da fare la sera per struccarsi. Lo struccante più efficace, lo sappiamo, deve avere una base grassa. Perché non scegliere allora un olio biologico, privo di additivi, come l'olio d'oliva, di cocco, di nocciola di albicocca, di mandorle dolci, di camelia?
Ci laviamo le mani con il sapone, le asciughiamo, mettiamo dell'olio sui palmi e massaggiamo viso e collo con movimenti circolari e delicati.

2. Detersione con sapone 
A questo punto ci laviamo la faccia con acqua e sapone. Il libro ci consiglia saponi delicati, come il sapone al latte d'asina, il sapone di Aleppo, il sapone surgas, il sapone al miele.

3. Lozione
La lozione elimina dalla pelle il calcare e il cloro dell'acqua ed eventuali tracce di sapone e prepara ai trattamenti successivi. 
Si applica con un dischetto di cotone che si passa delicatamente su tutto il viso. Consigliate le acque floreali, l'aceto di lavanda o l'aceto di mele.

4. Siero
Vero nutrimento per la pelle, da scegliere secondo le proprie esigenze. Si applica con i polpastrelli con movimenti circolari che vanno verso l'alto e picchiettando infine con la punta delle dita. Il libro consiglia il siero naturale per eccellenza, l'aloe vera, antinfiammatoria e idratante, ricca di vitamine e sali minerali.

5. Contorno occhi
Anche il contorno occhi va applicato con la punta delle dita, delicatamente e picchiettando. Ancora una volta il libro ci consiglia di ricorrere a prodotti naturali come, ancora lei, l'aloe vera, o delle fette sottilissime di patate da tenere sugli occhi per qualche minuto, oppure le bustine del tè (dopo averle usate, conserviamole in frigo), o delle fette di cetriolo (i libri e le riviste di bellezza che leggeva la mia mamma quando io ero solo una bambina erano piene di foto di donne in accappatoio con fette di cetriolo sugli occhi!)

6. Crema giorno o notte
Qui c'è poco da dire, ognuno ha la sua preferita. La si scalda tra le mani e la si applica delicatamente. Ma al posto delle solite creme si potrebbe anche usare un olio, di jojoba per le pelli grasse, di argan per le pelli secche, di rosa mosqueta per quelle mature o di cocco che va bene per tutti i tipi di pelle. 

7. Balsamo labbra
Prima di tutto sarebbe bene esfoliare leggermente le labbra passandovi sopra uno spazzolino a setole morbide, in modo da stimolare anche la circolazione. Poi si idratano le labbra con un balsamo labbra o il burro di karitè. 

Nonostante la curiosità verso il libro e verso la tecnica del layering che avevo avuto modo di conoscere leggendo qua e là, non mi ero mai spinta oltre, anche forse frenata dal fatto che ci fossero ben sette e dico sette passaggi da eseguire mattina e sera. Però la primavera, con i sintomi dell'allergia, mette sempre a dura prova la mia pelle e ultimamente mi sembrava particolarmente assetata e bisognosa di cure. Quindi ho cercato di semplificare al massimo questo rituale, scegliendo tra quelle proposte le alternative per me più pratiche e inventandomi il mio metodo per mettere in pratica i consigli del libro.



Io faccio così:

1. A sera mi strucco con l'olio d'oliva, che ammorbidisce la pelle, attenua le rughe ed è ricco di vitamine A, D, E e K. 
2. Mi lavo il viso con il mio sapone liquido.
3. Mi passo sul viso un dischetto imbevuto d'acqua con una goccia di aceto di mele, che ha lo stesso ph della nostra pelle, restringe i pori e favorisce la circolazione. 
4. Applico il gel d'aloe vera. Ho la mia bella piantina da cui stacco ogni tanto una foglia, ma uso anche il gel de I Provenzali, con cui mi trovo molto bene. 
5. Anche per il contorno occhi uso il gel d'aloe vera.
Mentre il siero viene assorbito dalla pelle, mi lavo i denti. Prima però passo lo spazzolino sulle labbra.
6. Metto la mia crema e approfitto per fare un automassaggio rilassante. 
7. Finisco con il burro di karitè sulle labbra.

Concedersi del tempo per il proprio benessere e per la cura personale, soprattutto dopo una lunga giornata di lavoro e impegni familiari, secondo me è un toccasana anche per la mente. 
Ho provato il layering  e la mia pelle ha subito nelle ultime settimane una vera e propria metamorfosi: è rimpolpata, morbida, idratata e luminosa. Insomma non posso che consigliarvi di provare.

Buona giornata!
Carmen

martedì 30 aprile 2019

Cura della casa: pulizia dei paralumi

In tempo di pulizie di primavera, vi posto una mia scoperta abbastanza recente. Sapevate che i paralumi in tessuto possono essere lavati? Questo non vuol dire che possiamo immergerli in acqua, ma che possiamo rinfrescarli e rimuovere eventuali macchioline e ingiallimenti in modo semplice e delicato.

domenica 21 aprile 2019

Pasqua

Le campane a festa, le uova di cioccolato per colazione, l'outfit primaverile, i canti in chiesa, gli auguri dopo la messa, la tovaglia pastello, i fiori in tavola, il pranzo ricco della festa, la pastiera per dessert, il pensiero alla scampagnata di domani... io amo questo giorno!


Felice Pasqua a tutti voi!


giovedì 18 aprile 2019

Conserve: asparagi sott'olio

Primavera, tempo di asparagi! A noi piacciono moltissimo, sia quelli coltivati che quelli selvatici.  E per conservare gli asparagi selvatici durante l'anno, ho più volte provato a congelarli, con scarso successo, finché un giorno non mi sono cimentata nella conserva sott'olio. E devo dire che per me è il miglior modo di conservare la loro bontà perché restano inalterati il sapore e il profumo.  Sono squisiti su una fetta di pane fragrante e anche solo l'olio così aromatizzato  è buonissimo sulle bruschette. 


lunedì 15 aprile 2019

Da tovaglietta a cuscino fiorito per il divano

Voglia di primavera, di indossare colori allegri e vivaci, di aprire le finestre al bel sole di aprile (che si sta facendo un po' desiderare!) e di vestire la casa di fiori e leggerezza. 

Da Kasanova ho comprato una tovaglietta che mi ha conquistata per i suoi colori: un prato fiorito, con fiori stampati e ricamati.  L'ho presa con l'intenzione di farne un cuscino. Vi posto questo semplice tutorial su come l'ho modificata in poche semplici mosse.


venerdì 12 aprile 2019

Centrino a chiacchierino

Salve a tutti! E' venerdì e finalmente si può rallentare. E io trovo il tempo per fotografare il mio progetto delle ultime settimane, questo centro/coprivassoio in lino e chiacchierino. 

Vi posto lo schema della piastrelle. Ho applicato il pizzo al lino con punto festone. 


mercoledì 3 aprile 2019

Ricette della primavera: carciofi ripieni alla pizzaiola

Ammaccata da una settimana di mal di schiena, oggi riemergo finalmente dalla pila di antidolorifici e pomate, per assaporare un mercoledì di riconquista: mi riapproprio del mio corpo, della mia casa, della mia vita. Nei giorni scorsi ho fatto questa ricetta con i carciofi che mia mamma faceva spesso. Non so se sia tipica di queste zone o diffusa dappertutto, non so neanche se sia una sua invenzione. Comunque ve la posto, richiede un po' di passaggi, ma è molto semplice e buonissima. 


mercoledì 20 marzo 2019

Jeggins ricamati

"Un fiore in bocca può bastare? Io non ci giurerei!" cantava Luca Carboni, ma di certo un fiore ricamato su dei jeans o dei jeggins può bastare a personalizzarli e renderli più particolari.
Un piccolo ricamo per dare un nuovo look a un capo.


venerdì 15 marzo 2019

Casa: Pasqua si avvicina

La primavera fa grandi balzi in avanti e poi qualche passetto indietro. Un giorno c'è il sole e fa caldo, quello successivo porta vento e pioggia. Insomma, in due parole: è marzo!
Io ho approfittato delle belle giornate della settimana scorsa per dare una rinfrescata a tutta la casa e in questa settimana, lavoro e impegni permettendo, mi sono dedicata a qualche decorazione pasquale e primaverile. Dopotutto basta davvero poco per portare la primavera e l'atmosfera pasquale in casa, con tutti gli annessi di pollini e starnuti: rami di ulivo intrecciati in una ghirlanda, coniglietti di stoffa, fiorellini rosa, uccellini e uova nei loro nidi.

sabato 9 marzo 2019

Cucina: pasta e piselli con le uova

Questa è una ricetta del cuore, uno di quei piatti buonissimi che mi preparava la mia mamma e che piaceva proprio a tutti, una delle prime ricette che ho segnato nel mio quaderno, quando prima di andare a vivere a Roma, nei mesi precedenti al matrimonio, cercavo di farmi una cultura in cucina. E' un primo dal sapore delicato che porta la primavera in tavola.


mercoledì 27 febbraio 2019

Casa: piccoli accenni di primavera

Dopo un gennaio interminabile e mentre febbraio sta volando via tra freddo e vento ma anche tanto  sole, la voglia di primavera è ormai irresistibile. E con piccoli tocchi trasforma la casa. 

venerdì 22 febbraio 2019

Barrette di sesamo homemade

Mio marito adora le barrette al sesamo. Quando ho visto su instagram questa ricetta per farle homemade, ho pensato di provare subito. La ricetta è di Cannamela, che neanche a farlo apposta è anche la marca dei semi di sesamo che avevo comprato la settimana scorsa al supermercato. Io ho, come al solito, apportato qualche piccola modifica, per adattare alla ricetta quello che avevo in casa (ancora, se posso, evito di uscire perché l'influenza non ne vuole sapere di abbandonarmi). 
Oltre al link del sito su cui ho preso la ricetta, vi scrivo anche la mia. Posso dirvi sin da ora che sono molto piaciute alla mia famiglia. Gabriele le ha addirittura spalmate di nutella. In questi anni, ho capito che non c'è limite agli esperimenti che un adolescente, specie se appena tornato dalla palestra, può compiere con il cibo. Ogni volta mi lascia di stucco! Ma questo è un altro discorso!


mercoledì 20 febbraio 2019

Cura della casa: togliere righe e macchie grigie dalle piastrelle

Buongiorno amiche, io sono alle prese con gli strascichi dell'influenza e non sarebbe neanche tanto un problema se non fosse per il fatto che si è ammalato anche mio marito ed è qui che ciondola lamentandosi per casa.
Statisticamente parlando, uno dei post del mio blog che viene più frequentemente visitato è questo qui, in cui vi parlavo di come io copro le scheggiature che possono formarsi sulle piastrelle di bagno o cucina. E quindi ho pensato di condividere una mia recente scoperta sempre relativa alle piastrelle in ceramica che forse potrebbe rivelarsi utile per qualcuna di voi. 
Avete presente quei fastidiosi graffi color argento (a me si creano ad esempio in cucina, quando cade il coperchio di una pentola o, per dire, un cucchiaio) che sono difficilissimi da rimuovere, oppure quelle rigature superficiali che appaiono nere perché vi si annida lo sporco che con il semplice passaggio dello straccio non vengono via? Inutile dirvi che le ho provate tutte, dalla candeggina allo scioglicalcare, senza buoni risultati. Un giorno, mentre mi lavavo i denti, ho avuto un'illuminazione! Dal bagno in un attimo mi sono ritrovata in cucina a cercare di togliere uno di questi graffi con il dentifricio, a cui ho aggiunto per aumentare l'effetto leggermente abrasivo del bicarbonato. Ebbene, il graffio è venuto via in un lampo! Senza alcun bisogno di strofinare! Il giorno dopo, ero al supermercato a comprare una pasta abrasiva.
Se ne trovano facilmente, con la spugnetta in dotazione. Io l'ho presa alla Lidl. Contiene argilla naturale, sapone e glicerina. Si bagna la spugna, la si strofina sulla pasta per creare una schiuma e si passa delicatamente, senza strofinare (parliamo comunque di superfici delicate!) sulla zona da pulire. Provate e fatemi sapere. E' strabiliante!


PRIMA

giovedì 14 febbraio 2019

San Valentino: tre piccoli tutorial

Buongiorno e felice San Valentino! Ormai va di moda dire che questa giornata non piace, che non basta un solo giorno per celebrare l'amore, che San Valentino è tutti i giorni (ma non era Natale?). Io devo essere sincera... amo qualsiasi festa. Mi entusiasmano i preparativi, mi diverto a celebrare anche i più piccoli avvenimenti e trovo che ben venga tutto ciò che possa aggiungere gioia alle nostre giornate. Certe esagerazioni non mi piacciono, certo, ma questa è una questione caratteriale. 
Il mio San Valentino è fatto di un pranzo preparato con amore per la mia famiglia cercando il compromesso per abbinare i loro piatti preferiti, un dolcino che ho fatto trovare loro per la colazione e qualche tocco romantico qua e là. 


giovedì 7 febbraio 2019

Cura della casa: organizzazione della cucina

Buongiorno! Organizzazione della cucina: parliamone! Quante volte spostiamo e rispostiamo le cose nei mobili della nostra cucina per trovare la quadra solo noi possiamo saperlo. Io amo guardare le immagini dell'interno di dispense e mobiletti superorganizzati, in cui ogni cosa ha il suo posto, perfettamente in armonia con tutto il resto. Diciamoci la verità però, non è proprio facile mantenere quel genere di ordine un po' artefatto, soprattutto quando la cucina la si vive molto. A me piace cucinare e fare dolci, passo molto tempo nella mia cucina e sebbene io sia anche abbastanza ordinata, preferisco dare la priorità al comfort e alla comodità d'uso piuttosto che alla disposizione più piacevole alla vista. Oggi, prendendo spunto da un piccolo progetto (veramente piccolo) per l'organizzazione, ho fatto qualche foto dell'interno dei mobili, per condividere con voi i miei metodi e trucchi e magari conoscere i vostri. 



giovedì 31 gennaio 2019

DIY: fascia per capelli ai ferri

Ecco un bel DIY in linea con il freddo di questi giorni: una fascia di lana, con una treccia molto decorativa, semplicissima e molto divertente da realizzare. Io non sono per niente esperta di lavoro a maglia e questo vuol dire due cose: innanzitutto che le spiegazioni di questo tutorial sembreranno superflue alle più brave e poi che, se ci sono riuscita io, vuol dire che è proprio facilissimo e alla portata di chiunque voglia cimentarsi.

mercoledì 16 gennaio 2019

Dolci: torta nocciole e pernigotti

Buongiorno! Oggi vi posto la ricetta di una torta strabuona, una delle torte più buone che abbia mai assaggiato, una goduria assoluta, ricetta della mia amica Maria che in fatto di dolci è una vera campionessa. 

domenica 13 gennaio 2019

Cura della casa: pulizie dopo le feste

E' quel momento dell'anno! Dopo le baldorie delle feste, con la casa sempre piena di gente e le ore trascorse in cucina a preparare di tutto, dopo aver rimosso albero e addobbi e aver sistemato ogni singola pallina negli scatoloni, dopo esserci riprese dallo shock del rientro a scuola e al lavoro, è il momento di risvoltare le nostre case come calzini, pulire e disinfettare ogni angolo come se dovesse passarci la scientifica, dare un volto nuovo alle stanze, rinfrescando l'aria intorno a noi. So che siamo tutte, chi più chi meno, prese da questo impulso irrefrenabile. E allora perché non scambiarci qualche consiglio che possa essere di aiuto reciproco?

venerdì 4 gennaio 2019

Cucina: pollo al forno come in rosticceria

Buon anno, ladies! Com'è iniziato questo 2019? Spero nel migliore dei modi.  Oggi qui nevica e sebbene siano solo pochi fiocchi che il sole sta già sciogliendo, siamo tutti entusiasti per questo spettacolo a cui non siamo certo abituati. Beh,  a dire il vero, stamattina, al momento di dover uscire e affrontare la strada ghiacciata eravamo molto meno entusiasti. Comunque la neve e il freddo là fuori mi hanno fatto venire voglia di accendere il forno e preparare qualcosa di caldo e confortevole per il pranzo. I miei figli adorano questo piatto: di solito lo preparo il sabato. Questo pollo, dalla pelle croccante e l'interno morbidissimo non ha niente da invidiare al pollo da rosticceria. La sola differenza sta nel fatto che è molto meno salato e noi lo gradiamo decisamente di più.