martedì 13 marzo 2018

Cucina: pizza con la borragine

Buon giorno! Oggi vi parlo di un'erba spontanea commestibile che non tutti conoscono: la borragine. Il suo nome scientifico, mi sono documentata, è borrago officinalis. Ha la particolarità di essere rivestita da una peluria ruvida, un po' pungente, e di avere dei bellissimi fiori blu-violetti. Ho letto che era usata già dai romani, che aggiungevano i suoi fiori al vino e alle insalate,  per sfruttare le sue proprietà calmanti del sistema nervoso, e dai Celti, che la bevevano in decotti o unita ad altre bevande per trovare il coraggio prima di una battaglia. In campagna è facile trovarla, io la compro  al mercato e lo faccio molto spesso perché noi la adoriamo sulla pizza. 


Se avete voglia di provare, ecco a voi la mia ricetta semplicissima per la


PIZZA CON LA BORRAGINE

impasto per la pizza (circa 300 gr di farina)
1 kg di borragine
olio, aglio, olive nere

  • Pulisco la borragine, togliendo le foglie più grandi ed esterne e tagliando parte del gambo.
  • La lavo accuratamente.
  • La taglio con un coltello o la sminuzzo grossolanamente nel frullatore.
  • Soffriggo uno spicchio d'aglio tagliato a metà.
  • Aggiungo la borragine, la salo e lascio cuocere per una decina di minuti, un quarto d'ora, coperta, rigirandola spesso. 
  • Stendo l'impasto per la pizza e su di esso sistemo con una forchetta la borragine.
  • Aggiungo delle olive nere (anche se qui non l'ho fatto perché mio marito non sempre le gradisce).
  • Cuocio la pizza al forno per il tempo necessario. Io uso il fornetto e bastano pochi minuti, ma è buonissima anche con una base più spessa, nella teglia del forno.





Una ricetta di una semplicità sconvolgente, vero? Eppure è saporitissima. Se non l'avete mai provata, fatelo, perché vi garantisco che diventerà una delle vostre pizze preferite. Buona giornata e a presto!

Carmen



15 commenti:

  1. sai che io credo di non averla mai vista dalle mie parti?
    Devo fare più attenzione mi sa!
    La ricetta mi ispira particolarmente

    RispondiElimina
  2. Una ricetta sfiziosa che potrebbe salvare una delle mie prossime cenette! Grazie mille, prendo nota!!

    RispondiElimina
  3. Grazie per la ricetta prima o poi la proverò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, Angela! Sono sicura che ti piacerà.

      Elimina
  4. Uhmm che buona questa pizza, Carmen! Ho usato spesso la borragine che nasce spontanea nel mio giardino, dove una volta avevo un bel rettangolo di orto. Ottima per le insalate e per le frittate ma questa torta rustica va assolutamente provata.
    Un abbraccio Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacerebbe provare la frittata. Come la fai, Susanna?

      Elimina
  5. Mmm...che deliziosa ricetta! Provero'a farla
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. Mi hai fatto ricordare la mia nonna....abitando nella campagna toscana ne trovava tantissima! ricordo che la faceva anche fritta.... ma la tua torta è da provare....grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fritta? Chissà che buona! Ogni regione ha la sua ricetta, che meraviglia!

      Elimina
  7. Che profumo di buono, di casa, di sano e genuino, deliziosa, mi attira molto!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  8. I have to try it, it seems to be a real treat dear,keep posting..

    https://clicknorder.pk online shopping in pakistan

    RispondiElimina