giovedì 23 giugno 2022

Come fare un passepartout per un quadro

Buongiorno e benvenuti in questo angolo di web che ogni tanto riapre faticosamente i battenti! Il fatto è che ci vorrebbero giornate mooolto più lunghe per farci stare tutto quello che ci piace, ma allora saremmo mooolto più stanche e non credo ci converrebbe. 
Ad ogni modo, oggi vi mostro un piccolo progettino che ho fatto proprio ieri pomeriggio. Si tratta di due quadri color legno che ho dipinto di nero. All'interno c'erano già due piccoli dipinti molto antichi, ma alla maniera a cui ero abituata anni fa, li avevo semplicemente posizionati su una carta sulla quale avevo creato un effetto anticato con del tè. Con gli anni, ho acquistato una certa attenzione per i dettagli (in alcuni casi, maniacalità, devo ammetterlo). Prima puntavo semplicemente al risultato e avendo due figli piccoli e sempre pochissimo tempo a disposizione mi accontentavo della soluzione più veloce e più soddisfacente. In molti casi, erano soluzioni un po' raffazzonate, onestamente. Adesso, il tempo libero è sempre pochissimo (questo non cambia mai, ma com'è?), però mi piace stare dietro anche ai piccoli dettagli  di ogni progetto che porto a termine, dovessi anche metterci il triplo del tempo. Forse ho semplicemente imparato a fare le cose con calma. 
Vabbè, tutta questa introduzione era superflua, in realtà, perché in questo caso specifico, non ho fatto niente di ché, se non finalmente inserire all'interno di questi due quadri dei passepartout come si deve.
E ho pensato che potesse essere utile un piccolo tutorial su come si realizzarli.



Per fare un passepartout occorre del cartoncino. Io uso questi fogli da disegno, che ho dalle scuole dei miei figli e preferisco usare sempre quello che ho piuttosto che comprare.


1 Ritagliare il cartoncino usando come dima il vetro del quadro. 

2 Tracciare a matita le perpendicolari che tagliano il foglio a metà e le diagonali.

3 Prendere le misure del disegno da incorniciare. Il mio era 17 x 12,5 cm.

4 Disegnare un riquadro appena più piccolo del disegno da incorniciare al centro del cartoncino, servendosi delle perpendicolari e delle diagonali. Ad esempio, nel mio caso ho calcolato una lunghezza di 16, 5 cm e ho preso come punto di riferimento la verticale in mezzo al foglio, prendendo 8, 2 cm da un lato e 8, 2 cm dall'altro. Per la larghezza ho calcolato 12 cm e preso 6 cm al di sopra della linea orizzontale e 6 cm al di sotto.

5 Disegnare all'interno di questo un riquadro più piccolo di un cm e  ritagliare la parte interna.

6 Tagliare con attenzione (senza sbordare) degli angolini di 45° tra questi due riquadri.

7 Con l'aiuto del righello risvoltare questo contorno di un cm sui 4 bordi.

8 Fissare il disegno sul retro con del nastro adesivo.




Spero di essere stata chiara nella spiegazione e soprattutto utile. Vi saluto augurandovi una splendida giornata.

A presto
Carmen

5 commenti:

  1. Ciao, mi chiamo Enrica. Ti seguo da poco ma già amo il tuo blog. E a proposito, quanto ti capisco! Portare avanti un blog è una cosa che richiede tantissimo tempo e a volte è davvero impossibile essere presenti tutte le volte che si vorrebbe. Ottimo tutorial, hai spiegato tutto benissimo e hai ottenuto un risultato meraviglioso. Prima o poi proverò anche io! ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrica, noi ci mettiamo tutta la passione e questo traspare, credo, al di là del tempo che è sempre troppo poco per tutte le idee che abbiamo in testa. Un bacio grande

      Elimina
    2. Il tempo è sempre pochissimo, per realizzare tutte le idee ci vorrebbero giornate di 57 ore! Però la passione si vede. Aspetto il prossimo post!❤️

      Elimina
  2. Sempre elegantissime le cose che fai e con tanta cura, brava!

    RispondiElimina
  3. Ciao Irene, grazie mille! Un abbraccio

    RispondiElimina