martedì 30 aprile 2019

Cura della casa: pulizia dei paralumi

In tempo di pulizie di primavera, vi posto una mia scoperta abbastanza recente. Sapevate che i paralumi in tessuto possono essere lavati? Questo non vuol dire che possiamo immergerli in acqua, ma che possiamo rinfrescarli e rimuovere eventuali macchioline e ingiallimenti in modo semplice e delicato.



Per la pulizia ordinaria dei paralumi  io uso uno strumento che mi è molto caro e che praticamente mi accompagna durante il giorno perché lo uso più e più volte anche per  il divano, i cuscini... la spazzola adesiva toglipelucchi. Credetemi, io non riuscirei a farne a meno: la uso di continuo. Rimuove efficacemente la polvere, i peletti e tutto ciò che si deposita sui tessuti.



Nonostante questo però a volte il tessuto dei paralumi si sporca, compaiono delle piccole macchioline, degli aloni, o semplicemente si ingiallisce.
Qui potete vedere di cosa parlo. 


Dopo accurate ricerche e prove sperimentali su angolini nascosti, ho scoperto che potevo intervenire. 
E basta davvero poco: una piccola bacinella con dell'acqua e qualche goccia di ammorbidente e una pezzuola bianca di cotone. Immergo un angolo dello straccio nella bacinella, lo strizzo  e lo passo su tutto il paralume, risciacquando spesso. Pulisco anche la parte interna e soprattutto il bordo superiore che è la parte che raccoglie più polvere. Insisto particolarmente sulle macchie, ma senza mai strofinare, solo passandoci sopra in modo leggero: si sbiadiscono immediatamente fino a scomparire.




Li metto ad asciugare al riparo dal sole, o stesi in questo modo alquanto creativo o per terra su uno straccio.
Come potete vedere sono tornati bianchissimi. E' una tecnica che ho usato già diverse volte e  non sono comparsi aloni né durante né dopo l'asciugatura. 









La mia mattinata di libertà è terminata: corro a mettere il pranzo in tavola! 
Baci e a presto!
Carmen

14 commenti:

  1. Accipicchia Carmen, trovo tutti i tuoi post molto interessanti e piacevoli, ma questo poi, mi torna davvero particolarmente utile!
    Un abbraccio Susanna

    RispondiElimina
  2. Dai semmpre ottimi consigli,grazie mille.
    Un bacio Bea

    RispondiElimina
  3. Grazie a te, Bea, di essere passata di qua!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ...una ne pensi e cento ne fai amica mia....come vorrei avere le mani d'oro come le tue... <3
    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, ma parli tu che produci sempre meraviglie!!!
      Un grande abbraccio

      Elimina
  5. Ciao Carmen, non sapevo che l'ammorbidente avesse questo potere... grazie per il consiglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela, provare per credere! 😜
      Baci

      Elimina
  6. Grazie per qs suggerimento Carmen, scopro solo ora qs utilizzo dell'ammorbidente e proverò sicuramente. In camera ho un' abajour con il paralume in stoffa e ha proprio bisogno di una bella rinfrescata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta, spero che il risultato ti soddisfi.
      Un bacio!

      Elimina
  7. Boa dica é as imagens são lindas.

    RispondiElimina
  8. grazie per il preziosissimo consiglio, ci proverò certamente!!!! Un abbraccio grande Lory

    RispondiElimina