giovedì 28 novembre 2019

I mille usi dell'olio d'oliva

E' tempo di olio nuovo. La mia famiglia ha un oliveto e dunque abbiamo il privilegio di poter dire "il nostro olio" quando lo usiamo per cucinare, ma che sia di produzione propria o no, l''olio extravergine d'oliva ha delle proprietà che vanno molto al di là del semplice utilizzo in cucina. La mia mamma diceva sempre che l'olio fa bene per tutto. Mio figlio aveva il sederino rosso per via del pannolino... "mettici un po' d'olio", io mi ritrovavo in inverno le mani terribilmente secche e screpolate... "massaggiale con un po' d'olio", a qualcuno in famiglia veniva l'orzaiolo... "guarda nella bottiglia dell'olio", mia figlia aveva l'otite... "sempre l'olio" e via così per altri mille utilizzi che all'epoca mi sembravano sorprendenti. Con il passare degli anni e con l'esperienza ho imparato che i rimedi naturali e semplici sono davvero sempre i più efficaci. Oggi condivido con voi i miei usi alternativi  dell'olio per il benessere e la bellezza.





 PER LA DERMATITE DA PANNOLINO E IRRITAZIONI DELLA PELLE IN GENERALE


Grazie alle sue grandi capacità lenitive e antinfiammatorie, l'olio d'oliva dona sollievo da bruciori, prurito e permette alla pelle irritata di guarire velocemente. Basta ungersi le dita e massaggiare delicatamente la parte arrossata.

PER  LA CURA E LA BELLEZZA DELLE MANI


La pelle delle mani soprattutto in questo periodo, con i primi freddi, si secca facilmente e ha bisogno di maggiori cure. Per le mie mani, io l'olio d'oliva lo uso così:

SCRUB 
Io in genere mescolo l'olio allo zucchero se voglio uno scrub più strong, o al bicarbonato se cerco qualcosa di più delicato. Con l'aggiunta di un cucchiaino di miele, vi assicuro, otterrete uno degli scrub migliori al mondo per la pelle delle vostre mani e anche per quella dei piedi.

MASSAGGIO NUTRIENTE
In una tazzina, riscaldo qualche cucchiaino di olio al microoonde per pochi secondi, affinché sia appena tiepido. Nei momenti di relax, magari davanti a un film, massaggio a lungo le mani con questo olio tiepido. E' un toccasana non solo per la pelle, ma anche per cuticole e unghie. 

IMPACCO
Se all'olio, uniamo qualche goccia di limone e dopo un bel massaggio proteggiamo le mani con dei guanti di cotone, avremo un impacco nutriente, indurente e sbiancante per le unghie anche grazie all'effetto del limone. 

PER IL BENESSERE E LA BELLEZZA DI PELLE E CAPELLI



STRUCCANTE NATURALE
Da più di un anno, come vi avevo detto in un vecchio post, nelle mie routine mattutina e serale ho introdotto la tecnica orientale del layering per la pulizia e la cura del viso. L'olio d'oliva è parte integrante del mio rituale.
La sera, dopo essermi lavata e asciugata le mani, massaggio il viso con l'olio d'oliva, che libera la pelle dal trucco, dai residui oleosi e dallo smog. Dopodiché passo alla detersione col detergente. Lo faccio da  tempo e posso dire di aver trovato il sistema di detersione perfetto per la mia pelle: un demaquillage delicato che non mi secca il viso. Ricordiamoci che l'olio d'oliva è ricco di vitamine e attenua le rughe, rendendo la pelle più elastica e morbida.

SCRUB PER IL CORPO
Quando ho tempo e voglia di concedermi una coccola, preparo uno scrub a base di olio e fondi di caffè che uso sulle gambe, massaggiando a lungo dal basso verso l'alto. Oltre ad idratare e ammorbidire la pelle ed esfoliarla, soprattutto nella zona del ginocchio, questo massaggio mi dona una bellissima sensazione di leggerezza.
Per il corpo, l'olio può essere la base perfetta per qualsiasi tipo di scrub, con l'aggiunta di zucchero o sale e degli oli essenziali che ci piacciono di più. 

IMPACCHI PER CAPELLI
Il layering non è solo cura della pelle del viso, ma i suoi passaggi si applicano anche alla pulizia e alla cura dei capelli. Esattamente come per il viso, anche sui capelli, prima del lavaggio con lo shampoo, la tecnica del layering consiglia un bagno d'olio, un impacco da tenere per una mezz'ora, coprendo i capelli con una cuffia per doccia. Io lo faccio mediamente una volta al mese, perché non sempre ne ho il tempo. E ragazze, ogni volta resto sorpresa dell'effetto che ha sui miei capelli: idratati, lucenti, sani fino alle punte. Si sciacqua facilmente e non lascia per niente unto il cuoio capelluto.

E voi quali altri usi alternativi dell'olio d'oliva conoscete?
A presto
Carmen


10 commenti:

  1. Ciao, ho letto il tuo post con interesse perchè non conoscevo affatto questi modi per utilizzare l'olio d'oliva. Anzi, nella crema per le mani, per il viso, per il corpo, preferivo non usare quelle all'olio d'olivo perchè pensavo che dessero una sensazione di unto, difficile da eliminare. Anche perchè io ho la pelle mista, tra normale e grassa. Invece vedo che questa sensazione di unto non c'è proprio. Vorrei provare l'uso dell'olio quando mi capiterà di avere la pelle arrossata o screpolata e vorrei provare anche l'impacco per i capelli. Grazie dei consigli e saluti.

    RispondiElimina
  2. Un olio salutare a trecentosessanta gradi. Grazie per queste informazioni. Lo proverò senz’altro sui miei lunghi capelli. Buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  3. anch'io lo uso per struccarmi e per i capelli, funziona :)

    RispondiElimina
  4. L'olio fa proprio bene e tu ne hai suggerito mille usi davvero utili
    Bacioni

    RispondiElimina
  5. Suggerimenti molto utili. Grazie.
    Buon weekend, Stefania

    RispondiElimina
  6. Post utilissimo! Me lo salvo subito. Un bacio

    RispondiElimina
  7. Anche io salvo, troppe notizie interessanti!

    RispondiElimina
  8. Carissima, grazie mille per tutti i consigli molto utili!! Il primo che userò è l'impacco per i capelli. Nel mentre aspetto la mezz'oretta ricamerò hehehh .... mai stare con le mani ferme. Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. ...è proprio vero, abbiamo un ingrediente miracoloso in casa e spesso ce ne dimentichiamo....dovrei imparare ad utilizzarlo un po' più spesso anche per questi usi, e non solo per cucinare!
    Grazie come sempre amica per i preziosi consigli!
    Un bacio

    RispondiElimina