venerdì 28 ottobre 2016

Confettura di fichi d'India


Buongiorno e benvenuti! Sono giorni di dolore e di terrore questi. La terra ha tremato ancora e ha sconvolto la vita di migliaia di persone ancora una volta. Senza una casa, senza un lavoro, senza certezze, con la paura costante di un mostro che può tornare, ma questa volta almeno con il sollievo di non dover piangere morti. Con il pensiero costante a quelle persone che si sono viste spazzare via in un attimo i sacrifici di una vita e che nella migliore delle ipotesi torneranno alla normalità fra anni, a quella normalità che significa  quotidianità, abitudine e serenità, ci sembra impossibile continuare con le nostre di vite. Ancora una volta il popolo italiano si mostra grande e nel bisogno si stringe tutto in un abbraccio, con la solidarietà, con la preghiera. 

Oggi un vento furioso sta tempestando e ululando fuori dalle finestre. In cielo vola di tutto. E a me è venuta voglia di accendere il forno. Ho preparato dei semplici biscotti di pasta frolla. Ma il ripieno fa la differenza: è un squisita confettura di fichi d'India. Mio marito  un giorno è tornato a casa con un secchio pieno di questi buonissimi frutti che in questo periodo abbondano dalle nostre parti. E ho provato a conservarne il sapore in un vasetto.


 CONFETTURA DI FICHI D'INDIA 
Ingredienti: fichi d'India, zucchero, limone.

Come vedete, non ci sono dosi, perché in realtà anche io sono andata un po' ad occhio. Più che altro volevo mostrarvi la procedura che ho usato. 
Innanzitutto sbucciarli non è facilissimo, quelle piccole spine sono davvero terribili e provocano un prurito fastidiosissimo. Allora armata di ben due paia di guanti infilati uno sull'altro, li ho tagliati per metà nel senso della lunghezza e li ho semplicemente svuotati con un cucchiaino.




Ho messo la polpa in una pentola e l'ho lasciata cuocere, schiacciandola con uno schiacciapatate o con una forchetta, fino a che non mi sembrava ben liquida.





A questo punto l'ho filtrata un bel numero di volte con un scolariso e poi con un colino a maglie larghe per eliminare ogni semino. L'ho riversata nella pentola e ho aggiunto il succo di un limone e qualche cucchiaiata di zucchero. A noi le marmellate e le confetture non piacciono molto dolci. Ho lasciato cuocere finché la confettura non ha raggiunto la densità che desideravo.
Avevo precedentemente fatto bollire per un po' un vasetto di vetro e l'avevo messo a scolare  su un canovaccio. Ci ho versato dentro la confettura e l'ho capovolto perché si creasse il vuoto.  



E per i biscotti di oggi, ho semplicemente steso della pasta frolla e ci ho spalmato sopra la confettura di fichi d'India, con una leggera spolverata di cannella. Ora sono in forno e corro a controllarli.


Buon fine settimana e un grande abbraccio a tutti gli italiani in difficoltà, con tutto il mio cuore!
Carmen

Nessun commento: