martedì 18 dicembre 2012

Caldi cappelli per una testa calda

Mia figlia ultimamente mi sta facendo impazzire. Non so se sia l’adolescenza o il suo caratterino che sta venendo fuori, ma negli ultimi mesi è una bomba ad orologeria. Scatta per niente, è irascibile e insofferente, ha sbalzi di umore impressionabili, passa dall’apatia all’esuberanza e dalla felicità alla disperazione in un nanosecondo. E noi tre la guardiamo, un po’ spaventati e un po’ divertiti, come fosse un extraterrestre che ha ingoiato la nostra dolce principessa.

E sì che è sempre stata una piccola despote, imprevedibile e cocciuta, ma ora riesce a farmi veramente paura. Però è la mia bambina e, anche potendo, non le cambierei neanche un capello, non rinuncerei a nessuna delle sue stranezze. Quando lei non c’è questa casa ci sembra vuota. Lei è l’anima ribelle, gioiosa e un po’ pazza della casa. E’ buona come il pane, ma un pane speziato, dal sapore intenso.

Non so più da quanto tempo le chiedevo di posare per  un paio di foto, dal momento che volevo mostrarvi questi cappelli che ho crochettato per lei e ogni volta mi rispondeva sempre picche. Ieri sera alla fine si è decisa, ma non avevo margine di errore, nel senso che le foto sono venute come sono venute ma devo farmele piacere, perché non sono previste repliche.

DSC_0405DSC_0407DSC_0398DSC_0395DSC_0401

Per il primo cappello ho seguito lo schema che ho trovato sul blog di Evhenia.

Il secondo è venuto fuori così, senza nessuno schema.

La terza è una fascia per capelli che a Ludovica è piaciuta tantissimo. Me l’ha ORDINATA (ah, ah, ah!) anche in altri colori.  Lo schema viene dal bellissimo blog di Stephanie.

Per oggi è tutto. A domani!

{Carmen}

5 commenti:

Nicky Miranda ha detto...

I cappellini sono bellissimi,entrambi.Per quanto riguarda la tua ragazzina ti capisco benissimo.Con mia figlia è stato lo stesso e quando incontravo le persone che mi dicevano"tranquilla,poi passa" non ci credevo...mi sembrava impossibile.E invece,per esperienza,ora posso dirti che è un periodo un po' così,che poi passa davvero!

Color-Block ha detto...

i cappelli sono bellissimi..per tua figlia..come la capisco....!!ci sono passata anche io e anche se ho passato da un pezzo l'adolescenza..ho ancora questi sbalzi di umore..
il post è bello..e fossi tua figlia sarei molto contenta di ricevere come dedica queste righe..la parte migliore è buona come il pane..ma un pane speziato...davvero bello..
baci

A Nordic Heart ha detto...

Può essere mutevole nell'umore ultimamente, ma continua ad apprezzare i regali mum-made! Davvero belli, complimenti!
Kiss, Sonia

Very ha detto...

Bisogna avere un pò di pazienza..l'età è quella di passaggio!
I cappellini sono meravigliosi veramente!!^^

Serena Cortesi ha detto...

Ciao Carmen, i cappellini sono stupendi, io a parte qualche piccolo bordino ma proprio piccolo, all'uncinetto non so fare niente...per quanto riguarda tua figlia non so che consigli darti, ancora non sono mamma ma spero di diventarlo presto...comunque l'adolescenza è una fase che passa presto e che ci si ripensa spesso con tanta nostalgia...kiss!!!
SERENA