lunedì 29 novembre 2010

Come ti addolcisco la giornata!

Prima domenica di avvento: quest'anno l'atmosfera natalizia anziché rendermi euforica e entusiasta come sempre, mi intrisce e mi ricolma di angoscia. I ricordi, le malinconie, la nostalgia della mia mamma... tutto in vista del Natale mi sembra più opprimente e a tratti insopportabile. Ma poi è un attimo! Penso alla forza e alla positività con cui lei ha sempre affrontato la vita e mi convinco che non devo deluderla. Così un minuto prima ero affondata nel lettino del mio bambino e la mia mente vagava per un tunnel sotterraneo senza trovare uscita... e un attimo dopo ero in cucina a farmi una torta.

Il tepore della mia casetta, gli scrosci della pioggia fuori, il profumo del cioccolato, le mani della mia bambina che si danno da fare in cucina, le sue risatine, il pensiero che corre agli uomini di casa che sono al centro commerciale e alla faccia che faranno al ritorno davanti a questa torta deliziosa.
E la vita riacquista un senso e mi sembra ancora degna di essere vissuta!
Questa torta buonissima è fatta a partire da un ingrediente eccezionale, prodotto dalle abilissime mani esperte di mia suocera, figlia della montagna: la marmellata di castagne!
Per il resto si tratta di una ricetta semplice semplice, trovata come sempre in rete, su questo bel blog: Profumo di casa e da me solo leggermente modificata.

Ingredienti:
25 gr di farina, 100gr di zucchero, 40 gr di burro,
300 gr di marmellata di castagne, 2 uova,
100 gr di cioccolato fondente, 1 bustina di lievito,
vanillina e il succo di un mandarino.
Ho sciolto nel microonde la cioccolata a pezzi e il burro. Ho frullato i tuorli con lo zucchero e unito tutti gli ingredienti, per ultimi i bianchi montati a neve. Ho imburrato e infarinato una teglia e cotto a 180° per 35 minuti. Un po' di zucchero a velo... e il profumo e il sapore di questa torta ci hanno addolcito la giornata. E' buonissima, sa di castagne e cioccolato e profuma d'incanto!

Buona settimana!

Carmen

3 commenti:

Simo ha detto...

...che meraviglia questo dolce!
Cara, ti capisco...già un anno è passato.... la forza di andare avanti è lei che te la dà. Non vuole vederti triste, ma felice...
Ti abbraccio forte, un bacio

bilibina ha detto...

Ciao Carmen, che dolce da favola, mi attira moltissimo! Grazie della ricetta, questa la devo proprio fare!
Un abbraccio e..bando alla tristezza, pensa ai tuoi bimbi e all'amore che non va mai perduto!

maman O ha detto...

Che ti devo dire...? In questo tuo post mi hai dato una magnifica lezione di vita insegnandoci a trovare il lato positivo e la forza dentro di noi quando la nostalgia ci assale. Grazie , fa sempre bene ricordarlo!
E poi questa deliziosa torta!! Un altro grande grazie.
Un abbraccio Ornella