mercoledì 12 maggio 2010

Corredo...

Se vi dicessi che ho ricamato queste asciugamani per il corredo di mia figlia... che ha 10 anni... mi prendereste per pazza?
E se oltre a queste, ne avessi in cantiere altre due coppie...?


E' che avevo queste asciugamani di lino a disposizione, già rifinite con l'orlo a giorno (...dalla mia mamma naturalmente!) facevano parte del mio corredo, ma non erano più state ricamate. Pensavo di farci qualcosa, ma già da un anno erano nella borsa dei lavori, senza che mi venisse l'ispirazione. ...Poi quando meno me l'aspettavo... una sera le ho tirate fuori!
Innanzitutto volevo fare una rete per l'orlo che fosse diversa per ogni coppia di asciugamani e mi è stato utilissimo il blog di Neofita ricco di consigli, di lezioni sui vari punti di ricamo, nonché delle immagini delle sue stupende creazioni. Mi complimento pubblicamente con lei per la sua bravura eccezionale e la ringrazio per le spiegazioni passo passo, chiare e semplici anche per chi come me non aveva mai provato a fare sfilature più complicate.
La sfilatura, poi il ricamo, poi il pizzo all'uncinetto... una fatica! Ma ieri sera, mentre le stiravo, ero proprio contenta e soprattutto orgogliosa di aver resistito alla tentazione di lasciarle un altro anno lì!

A tutte baci, baci, baci e grazie infinite per le vostre dolci parole. Sono commossa dalla vostra partecipazione. Nell'amore per le persone che ho accanto trovo la forza di non cedere alla depressione, ma vi assicuro che avere una spalla su cui piangere è fondamentale in questi momenti. E io di spalle ne ho trovate tante: la mia famiglia con le mie zie e i miei cugini, mia suocera, i miei amici e tutte voi che con commenti, mail, telefonate avete voluto offrirmi il vostro appoggio. Vi sono infinitamente grata, amiche mie!

Carmen

10 commenti:

Simo ha detto...

Mani d'oro come sempre...anche io mi sono messa a fare un pò di pulizia nei miei armadi delòl'hobby...non ti dico...ne son saltate fuori di tutti i colori!!!
Che bello vederti produttiva e serena...un gran bacione

*Maristella* ha detto...

Bonjour Carmen...questi ricami sono deliziosissimi...sei davvero molto brava!!! Un abbraccio, *Maristella*.
http://maristellablog.blogspot.com/

bilibina ha detto...

Ciao Carmen, grazie della visita! Che spettacolo i tuoi asciugamani ricamati, sei bravissima, complimenti!

Anto:o) ha detto...

Meravigliosi!! Sono di una delicatezza e raffinatezza uniche!
Come sono felice di leggere che sei tornata a creare:o)

Un abbraccio immenso cara
Anto:o)

Sachertorte ha detto...

Dire che sono meravigliosi è dire poco!!!! Hai realizzato due splendidi capolavori...e credo che non ci si debba stupire del fatto che sono per il corredo di una bimba...chi ha tempo non aspetti tempo....quindi hai fatto benissimo a metterti all'opera e visto il risultato....sotto con l'altra coppia!!!! sono felice di sentirti circondata dagli affetti che ti aiutano a ritrovare la serenità che meriti e mi fa piacere che il blog sia tornato a "vivere"...anche io credo che questo collettore di amicizie virtuali aiuta molto a superare i momenti bui! Un abbraccio e ancora una volta Bravissima! Nadia

Angela Davoli ha detto...

...hai fatto proprio bene! Quando sarà grande avrà modo di apprezzare tutto il tempo che stai dedicando a lei, anche attraverso i tuoi bellissimi ricami!!!!!
Continua così!:-)

manu ha detto...

Mamma mia che capolavori hai creato!! complimenti, è sempre un vero piacere trovare donne che amano coltivare queste passioni femminili!! e ora vado a dare uno sguardo al blog di neofita che hai ds
segnalato, magari anche io trovero' degli spunti, delle cose da imparare!!
Grazie!
manu64
http://manumanu64.splinder.com

Nefertari ha detto...

Hai fatto un vero capolavoro, sono certa che tua figlia apprezzerà tantissimo. Bello il ricamo e l'orlo a giorno, ma soprattutto mi piace il pizzo all'uncinetto.
Bravissima!
Mariagrazia

Anita Camilla ha detto...

Ciao Carmen, nooo non ti prendiamo per pazza perchè questi asciugamani sono stupendi! Raffinatissimi! Ho letto solo ora della tua mamma e mi spiace molto. Per quanto può contare ti sono vicina. Io ho perso improvvisamente il mio papà quando avevo 15 anni perciò so cosa significa perdere un genitore. Ti abbraccio forte, Anita Camilla

Dori ha detto...

se inizi già ora chissà che corredo si troverà la figliola! bellissimi e poi sai che ricordo avrà con un lavoro della mamma e della nonna insieme? Un bacio e buona domenica Dori