venerdì 12 dicembre 2008

Le borsette di lana... e la caterinetta casalinga

Fa freddo! E anche la borsa si veste di lana morbida e calda.

A onor del vero, questa borsetta nasce da una "collaborazione artistica". Ossia la mia mamma ha sferruzzato e io ho ricamato e cucito.



Giustamente, la nonna ha pensato anche alla sua nipotina ed io mi sono sbizzarrita con i colori.


E siccome non trovavo la caterinetta, che non usavamo più da chissà quanto tempo, me ne sono fatta una io.
Mi vergogno un po' a mostrarla, perchè non è bellissima, ma credo che possa essere un buon suggerimento per chi ha bisogno di fare una cordicella tubolare e come me non ha la caterinetta... e come me non riesce ad aspettare di averla trovata o comprata. Bastano una spoletta vuota e quattro chiodi o (come ho fatto io) quattro stuzzicadenti, a cui va arrotondata un po' la punta, che devono essere fissati intorno alla spoletta con del nastro adesivo.


Il funzionamento è semplice: dopo aver arrotolato del filo di lana attorno ad ognuno dei chiodi, si fa passare il filo sotto i quattro archetti che avvolgono i quattro chiodi, aiutandosi con un ago da lana. E ogni volta si spinge la cordicella verso l'interno della caterinetta. Vabbè, diciamo che spiegarlo è molto più difficile che farlo. Ho anche fatto delle foto... ma temo che non siano un gran chè esplicative.


Ho anche un altro suggerimento da darvi. ...Niente paura, stavolta non si tratta di attrezzi da lavoro fatti in casa.

Volete un'idea simpaticissima e molto originale per gli auguri di Natale?

ELFIZZATEVI!

Sì, proprio così. Trasformatevi in elfi con questo programma.

ElfYourself by OfficeMax vi permette di trasformare chi volete in elfo. Si carica una foto (o più foto, fino a un massimo di cinque), la si adatta al formato dell'elfo, si sceglie una danza e si assiste (ridendo come matti, ve lo garantisco io!) allo spettacolo. Poi si può inviare gratuitamente il video come e-mail, mentre scaricarlo costa $ 4,99.

Buon divertimento!

Carmen

11 commenti:

Carmen ha detto...

i tuoi lavori sono sempre fantastici
baci baci

Giuliana ha detto...

molto belle le borsette!!!!
buon fine settimana Carmen!!

p.s. ti ho risposto nel mio blog.

Mariarita ha detto...

che borsine deliziose!!!
E che ingegno!!!
Ciao cara
buon w.e. baci
Mariarita

milena ha detto...

Ciao sono passata a lasciarti un saluto e proverò anch'io quell'attrezzo per il cordoncino tubolare, brava bella idea.Carinissime le tue borsette e i tuoi angeli non sono da meno Un baciotto Milena A.

Simo ha detto...

Tesoro, meno male che mia figlia non è nei paraggi...altrimenti mi tocca cimentarmi pure a me!!!!
Sono bellissime, la prima poi è davvero un capolavoro!
Brave a tutte e due!
Bacione

Sachertorte ha detto...

Ho colmato le lacune e mi sono guardata gli ultimi post! Hai creato un'atmosfera natalizia suggestiva e calda...bravissima...bellissima la tovaglia, gli addobbi e queste borse sono una favola! Un'idea da copiare per il prossimo anno o per i compleanni invernali delle amiche! Mi fa ridere la "catarinetta"...non l'avevo mai sentita ...il tuo aggeggio per sostituirla è mitico...certo che l'inventiva non ti manca!!!! Un bacione, Nadia

Camilla Fedrigotti Curti ha detto...

Che belle queste borse di lana!

Barbara ha detto...

Carissima Carmen,
grazie mille per la tua graditissima visita e il tuo commento!
Quanti bei lavori, quella borsina natalizia in lana è un vero gioiellino!!!
Certo non scherzi...vulcanica anche te,eh???!!! ;-)
Salerno è una città che ho nel cuore...salutamela tanto!

Un abbraccio!
Barbara

Nefertari ha detto...

Queste borsette sono troppo simpatiche, il vostro lavoro di equipe è stato superlativo, brave!
Mariagrazia

Elena ha detto...

Le borsine sono deliziose, la collaborazione ha portato davvero buoni frutti, complimenti a te ed alla tua mamma!
Un bacio Elena

Antonella ha detto...

Ciao Carmen:o)
Allora la tua creatività è di famiglia....brava a te e anche alla mamma!!!!
L'attrezzino che hai usato per fare la caterinetta, se non ricordo male, si chiama "cinesino"...lo aveva mia suocera e Giulia lo aveva trovato in una scatola-gioco, per imparare a lavorare a maglia:o)

Un abbraccio
Anto:o)